Comicon o Cuozzicon? Origamicon!

Gira voce che per il Comicon di quest'anno, tre loschi individui, girassero per gli stand vestiti da triforza - sì, avete letto bene - alla ricerca di giovani e illibati Link. Che gente...
Si narra che durante il Comicon di quest’anno, tre loschi individui, girassero per gli stand vestiti da triforza – sì, avete letto bene – alla ricerca di giovani e illibati Link da seviziare. Che gente…

Eccì (salute). Eccì (salute) – perdonatemi, ma il clima insolitamente invernale di questo incomprensibile maggio destabilizza il mio già precario stato fisico. Volevo dire: eccisiamo. Anche nel 2014,  al Comicon, noi ratti ci siamo. A onor del vero, c’è stato solo il sottoscritto, come sempre, a fare le veci di tutti gli altri (i restanti ratti NB), perché tutti gli altri, abitando molto lontano (lande di Horribiland, in Fanculonia), ed essendo troppo impegnati nelle loro attività quotidiane (tipo, il Frarru a lustrarsi le unghie e il Bellu a pettinarsi, giusto per citare due esempi a caso), non trovano mai il tempo di scendere fino a Nea Polis, città che per l’appunto, ogni anno, verso la fine del mese di aprile, ospita presso la mostra d’Oltremare il succitato Comicon, l’Evento parNERDopeo (ok, questa è terribile, uccidetemi please) per eccellenza. L’Evento in cui tutti i Nerd napulegni – ma non solo, visto e considerato che vi partecipa ggente proveniente da tutto lo stivale – vi si recano per dare sfogo a tutte le loro frustrazioni da asociali repressi e per vestirsi in maniera poco proponibile, e dove i CUOZZI vi si recano perché hanno scoperto che possono rompere le sfere del drago ai nerd, anche ad un evento prettamente dedicato loro.

Chiariamo subito un punto: stavolta, a differenza della volta scorsa, non ho la benché minima voglia di sbattermi a scrivere e descrivere tutti gli eventi e gli avvenimenti – personali e non – accaduti al Comicon 2014. In primis, perché semplicemente non tengo la voglia (autocitazione); in secundis, pur volendo, quest’anno l’ho vissuto meno da spettatore, più da protagonista (si fa per dire), in quanto ho affiancato il buon Mr. Origami (Alessandro Ripepi) al suo stand, un tavolino coperto di pezze colorate dove sopra teneva poggiati fogli di carta piegati in maniera inusuale – e c’era pure ggente disposta a pagare pur di averli, roba da matti.

Eqquindi, di seguito, riassumerò in un semplice ed elementare schemino quelli che sono stati, secondo me, i pro e i contro di questa edizione del Comicon, e a seguire, foto e filmati a corredare il tutto.

Buona vita a tutti.

Ed eccolo qui, il buon Mr. Origami – Rippy per gli amici – in tutto il suo splendore (seeee, come no) e con tanto di maglietta a tema. Ex tirocinante avvocato, ex seminarista, ex consulente markenting (insomma, EX per eccellenza… donne siete avvisate), ha deciso di fare l’origamista a tempo pieno, e quindi di piegare ad arte la carta anziché utilizzarla per pulircisi il naso. Facezie a parte, diciamocele certe cose: è bravo per davvero, ed ha cominciato a piegare la carta da quando aveva 9 anni (adesso ne ha 143, ma se li porta piuttosto bene). Oltretutto, offre la sua arte a chiunque volesse apprenderla tramite corsi specifici (che sono soprattutto PERcorsi di vita), o per eventi quali matrimoni, battesimi e festività varie. Per maggiori info, contattatelo direttamente presso la sua pagina facebook (Origami Oh) o all’indirizzo origamiohnapoli@gmail.com (sappiatelo: gli faccio pubblicità solo perché mi paga ben due biscotti ed un cioccolatino ogni anno, non per altro)

 

PRO E CONTRO COMICON 2014

+ più spazio fra i vari stand

+ tanti ospiti di un certo peso (tra cui Dave McKean e Mika Kobayashi)

+ l’immancabile Erika!

+ è pur sempre il Comicon

+ tanta bella ggente e tanti bei cosplay(er) …

– … ma meno dell’anno scorso, in quantità e qualità

– ancora troppi cuozzi

– il maltempo

– problema file kilometriche (letteralmente) ancora irrisolto, nonostante l’aumento dei bagarini, degli ingressi, delle transenne, dell’acquisto dei biglietti online

– hanno chiuso la vendita dei biglietti il sabato pomeriggio (NB: la fiera si è svolta dal 1 al 4 di maggio), facendo rimanere ‘appese‘ un gran quantitativo di persone, che purtroppo hanno dovuto rinunciare a partecipare. “Troppa gente” a detta degli organizzatori, “poca organizzazione”, a detta mia (troppo difficile e dispendioso aprire un’altra ala della mostra?)

– area Gamecon semplicemente pietosa e riassumibile in GT Academy/League of Legends/tornei mainstream vari (Fifa, COD, etc.)

Ingresso della fiera - lato P.le Tecchio - e siamo solo agli inizi...
Ingresso della fiera – lato P.le Tecchio – e siamo solo agli inizi…
La calca presso gli stand ad un’ora e mezza dall’apertura dei cancelli…
Fila per il biglietto - giorno 2
Fila per il biglietto – giorno 2
La locandina ufficiale del Comicon 2014 - tema fumetti e cinema. Me gusta.
La locandina ufficiale del Comicon 2014 – tema fumetto e cinema. Me gusta.
Due soli euro per un viaggio di andata e ritorno nel futuro (o nel passato) con la DeLorean e Marty? Affarone!
Due soli euro per un viaggio di andata e ritorno nel futuro (o nel passato) con la DeLorean e Marty? Affarone!
Baby Deadpool!
Baby Deadpool!
Fabbra&Pucca. Potevano mai mancare?
Fabbra&Pucca. Potevano mai mancare?

 

"Uà, e che ten kella ncapa? C'adda fa cu chillu formaggin,
“Uà, e che ten kella ncapa? C’adda fa cu chillu formaggin, se l’adda skiattà nguorp? A ‘ro so mett po’, ca è na mazz e scop!” disse il CUOZZO che passò di lì per caso. TRADUZIONE: “Wow, cosa regge in direzione del suo capo codesta gentil pulzella? Cosa ha da farci con quell’enorme pezzo di formaggio, deve per caso fagocitarlo? Mi pare eccessivo per una ragazzina tanto esile.”

E VAI CON I FILMATOZZI! (fino a 720p nelle opzioni di youtube, grazie a Nokia Lumia)

Si comincia con il Maid Okaeri Cafè, davvero una figata!

Siore e siori, ancora lui, il mitico Ezio Capuozzo e la sua splendida, e ulteriormente perfezionata, armatura di Iron Man!

 Incontro la mia amica Daniela intenta ad aggiustarsi i ciglioni del suo cosplay nei pressi del palco

EEEEEEEEEEEE… ERIKO! My love! *_____* <3<3<3

ZANKOKU NA TESHI NO YOU NI – SHOUNEN YO SHINWA NI NAREEEEEE!!!! ( E con la partecipazione straordinaria di un’ospite d’onore…) – peccato per le vrenzole in sottofondo.

L’ospite d’onore Mika Kobayashi in un’esibizione personale! Bellissima e bravissima

BISHOUJO SENSHI… SAILORO MUUUNN! più una spruzzata di SAINTO SEIYA

Infine, cliccandomi potete scaricare il .rar contenente tutte le restanti foto scattate al Comicon.

10314686_10201331613487137_4028024734963619142_n

 

 

Annunci

3 pensieri su “Comicon o Cuozzicon? Origamicon!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...