I MALLRATS SONO TRA NOI…. CHI?

Vanno benone anche i complimenti nhe.

IL FRARRU

Ex scribacchino di quella fu PSM di Ualone e della defunta NRU del duo Zave-Surgo, il Ciore, ma anche il Frarru, è un mezzo giornalista legato al rutilante mondo dei “giochini elettronici”.
Passa metà della sua giornata a lanciare palline di carta col naso, scrive cose a caso sui suoi amati videogiochi e si diletta a martoriare con ferocia il basso.
Nerd allo stadio terminale, scrive anche testi dal dubbio valore contenutistico e artistico.

IL PUCCE


Musicista serio e anche un tantinello fonico, lo Spongi suona qualcosa come 40932843 strumenti musicali, dal flauto alla pianola del Dixan, EX Bassista dei Nokis, costui strimpella anche la chitarra nei Mallrats, gioca perennemente a titoli di natura esclusivamente sportiva e coltiva, sul suo volto, delle basette di tutto rispetto.

IL BELU

Pelato come pochi, con la sua voce “tanto asfalto e poco amore”, il Barzotti ama segretamente Bowser, gioca ad ogni sparattutto presente in commercio, adora fare il “camperone” e scioccare le vecchie grazie al suo tono vocale da cavernicolo.
Lui è nei Mallrats non solo per il suo essere nerd, ma perché ha ben pensato di fondare il gruppo (se volete dare la colpa a qualcuno, quel qualcuno lo avete finalmente trovato) insieme a quello sciamannato del Frarru.

IL FULVIO

Per gli amici LegoLand, soffre di un grave problema alle giunture, si ostina a suonare con delle ignobili infradito, ma in compenso picchia sulla batteria come un fabbro del basso medioevo.
Nerd di tutto rispetto, ama sia i videogiochi, sia i fumetti belli; ma spesso anche quelli brutti.
Er Ciabatta, in definitiva, è il classico batterista da petto nudo.


L’ANERD

Detto anche Anèr Andròs, proviene da un altro sistema solare, si sente molto a disagio nel mondo in cui è costretto a vivere attualmente e, per questo, risulta perennemente scorbutico e parecchio imbufalito.
Frustrato e frustrante, fancazzista di indole, nella vana speranza che la sua cosmonave si ripari da sola, trascorre le giornate trastullandosi il gingillo in attesa di Killer is Dead (come il Ciore) e scrivendo cose prive di senso su siti di bassa lega; compreso questo.

IL PABLO
maschera mallrats sonicNoto anche come Paolo, il nuovo arrivato in casa Mallrats si sente musicista davvero e per questo si ostina a suonare, non solo premendo tasti e strimpellando corde, ma anche schiacciando qualcosa come 27 diversi pedali. Un bel giorno, quasi certamente, si accorgerà che tutto è inutile.

MARCHETTI
senzanome-2La nuova voce dei Mallrats non solo nutre un morboso amore per tutto ciò che è Nintendo,  ma è anche fermamente convinto che, prima o poi, la strada intrapresa lo porterà a indossare i panni del più grande allenatore di mostriciattoli tascabili mai esistito. Un po’ fumetto ambulante, un po’ squilibrato, il Marchetti è considerato da tutti come un cantante nerd. E scusate se è poco.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...